2.10.2016

Pescare col cervello

Pescare col cervello vuol dire molte cose. La prima considerazione è basata sulle licenze che sono in crollo verticale dato che in molti posti il pesce manca per cause varie e in altri se ve ne è ancora le nuove leve sono poche e sui corsi di acqua e laghi i volti delle persone sono segnati dall' età.
Però qualcosa si può fare o meglio lo possono fare i club di pesca con corsi visto che a me risulta che solo la PaM (pescatori a mosca) li fà. Ma in primis sono i negozianti e i proprietari di laghetti ma sopratutto le ditte che dovrebbero intervenire. Cosa costerebbe alla ditta Gobioni investire qualche centinaio di euro e organizzare prima un corso teorico e poi pratico per giovani leve in collaborazione coi negozianti novaresi e col Fishing Tour Novara (www.apd.no.it) in uno dei No Kill dove di pesce "bianco" ve n è ancora.....Manda giù un paio di suoi testimonial che illustrano la pesca col galleggiante e quella a ledgering, immette 100 kg di carpette e gli "insegnanti" illustrano anche una corretta slamatura e tutto ciò che rienta nel cattura e rilascia in modo da soddisfare tutt le ideologie. Idem lo può fare la ditta Trotoni al lago Ciapanò....
Se non lo sapete Sampei è stato fatto della Shimano!! Certo ne hanno tratto vantaggio anche le altre ditte ma lei essendo la più nota.....



Le amministrazioni pubbliche non hanno soldi e quindi tagli alle immissioni e guardie dipendenti rare e volontari pochi perchè le associazioni che dovrebbero garantire almeno un rimborso spese per l' auto non hanno manco i soldi per questo. Non gli si può manco dar torto ma potrebbero curare attraverso vari pescatori esperti una rubrica sulla pesca nei giornali locali facendo leva che un giovane che pesca difficilmente entrarà in giri "strani" e lo si fà agire la quasi totalità delle volte in mezzo alla natura.

Le leggi di pesca andrebbero adeguate alla pesca moderna con una legge italiana (ferma al 1931) che è una legge quadro e rimanda alle regioni che a loro volta rimandano alle provincie. Non sarebbe meglio farne una seria a livello nazionale demandando poco alle regioni e pochissimo alle provincie in modo da non avere 3000 regolamenti? Non vi saranno soldi ma vi sono casi evidenti di mancanza di scale di monta, di inquinamenti,mancanza di rispetto del minimo dflusso vitale ed altre cose dove si potrebbe intervenire con pene dure e magari anche che portino al carcere.

In Italia credo che la pesca appassiona in qualche modo solo dopo il calcio Un programma serio visibile a tutti sulla pesca avrebbe un bel seguito. Vi è già Sky Caccia e Pesca....lasuma perd!!!!

Pescare col cervello vuole dire informarsi delle misure minime, dei regolamenti vari e sopratutto che pesci ci sono in circolazione; Sarebbero dei corsi che dovrebbe fare ogni provincia ma comunque libri di pesca ve ne sono parecchi e se si vuole non si corre il rischio di scambiare una carpa un pò magra per un cavedano o un gobione per un barbo come ho visto di persona fare.

Pescare con cervello è accertarsi delle condizioni di alcune stradine a piedi prima di entrarci con l auto dopo periodi di pioggia per non rimanere impantanati in luoghi dove non arriva manco il carro attrezzi e quindi dover andare nella più vicina cascina a farsi tirar fuori col trattore.

Pescare col cervello vuol dire avvertire l' ARPA dove si notino casi di inquinamenti costanti e avvertire i carabinieri in caso di avvistamento di grosse azioni di bracconaggio.

Pescare col cervello è lasciare sempre detto alla famiglia dove si và a pesca, usare abbigliamento idoneo, guardare se sopra di Noi non vi siano linee dell' alta tensione, non avventurarsi in acqua dove vi siano pietre scivolose senza adeguati stivali con suole antiscivolo. ecc ecc

Pescare col cervello potrebbe anche voler dire fare qualche uscita in meno mettendo da parte un gruzzolo con cui andare poi a fare qualche giorno di pesca magari all' estero.

Ricordando che ogni articolo è commentabile lascio a Voi lettori suggerire qualcosa di altro. Grazie

Pescare? Anche...ma lavorare in altro modo nel mondo della pesca e pure gratis.

Trota recuperata nel Toce Gli elettrostorditori, sono costituiti da un generatore, dal quale escono due cavi terminanti con un polo po...